p1 p2 p3 p4 p5 p6
01 / 06

p1

02 / 06

p2

03 / 06

p3

04 / 06

p4

05 / 06

p5

06 / 06

p6

le 5s

La metodologia 5S si applica in progetti di MIGLIORAMENTO per l'ottimizzazione degli standard di lavoro (riduzione dei costi delle inefficienze) e quindi per perseguire il miglioramento delle performance operative.

Obiettivi del 5s sono:
- ridurre lo spreco di tempo e materiale
- ridurre il tempo di set-up
- ridurre gli interventi manutentivi di tipo straordinario e i tempi di fermo
- migliorare l'ambiente di lavoro
- motivare il personale il morale dei dipendenti

Il metodo delle 5s può essere applicato in ogni settore ed in ogni area aziendale (uffici ed aree di produzione) e si focalizza su ordine, organizzazione, pulizia e standardizzazione mediante 5 FASI.

Cosa sono le "5S"?
1) SEIRI - SEPARARE : Separare necessario e superfluo, eliminando il superfluo (Eliminare le cose inutili ed inserimento di quelle utili)
AZIONI - STRUMENTI:
- Prendere contatto con gli sprechi attraverso l'ispezione iniziale
- Cartellinare le anomalie. Eliminare gli oggetti non necessari
- Classificare gli oggetti secondo la frequenza d'uso

2)  SEITON - ORDINARE: Ordinare i materiali in posizioni ben definite per eliminare i tempi di ricerca (Organizzare  le postazioni di lavoro).
Ogni cosa che serve deve essere Facile da vedere, Facile da prendere, Facile da usare Facile da riposizionare
AZIONI - STRUMENTI:
- Determinare la posizione migliore per utensili, attrezzature e materiali secondo una codifica prestabilita. Questo vuol dire dargli: Un indirizzo, Un nome, Una quantità (specificando se possibile il numero massimo permesso)
- Fissare con chiarezza le singole posizioni e favorire il mantenimento del nuovo ordine stabilito .
 
3)  SEISO - SCOPRIRE I PROBLEMI CON LA PULIZA: Pulire ed ordinare sistematicamente le varie aree di lavoro, scoprire i problemi.
Questo significa poter evitare eventuali rotture o comunque individuare in modo preventivo disfunzioni di un macchinario prima che diventi irreversibile. L’obiettivo è ottenere un’area di lavoro in cui è piacevole lavorare, garantire l’individuazione dei problemi sul nascere e mantenere nel tempo le condizioni ideali che abbiamo raggiunto
AZIONI - STRUMENTI
- Spazzare e Disegnare le linee di sezione
- Eliminare polvere e macchie
- Pulizia di dettaglio

4) SEIKETSU – STANDARDIZZARE: Definire e formalizzare i nuovi standard di sistemazione ordine e pulizia  (determinare  ed applicare regole  e standard operativi tramite procedure/istruzioni)
AZIONI - STRUMENTI
- Definire standard  di ordine e pulizia
- Check list per l'approntamento delle attrezzature

5) SHITSUK – SOSTENERE IL MIGLIORAMENTO CONTINUO: Istituzione di un sistema di monitoraggio e verifica del rispetto delle regole (mantenere e migliorare gli standard ed i risultati raggiunti)
AZIONI – STRUMENTI
- Eseguire audit periodici per la verifica in modo che il costante monitoraggio delle prestazioni permetta di individuare nuovi obiettivi nell'ottica del miglioramento continui

hostgator coupon renewal